Qual è la caratteristica principale di un buon attore?
Qual è la caratteristica principale di un buon attore?
Qual è la caratteristica principale di un buon attore?

 

TDP Academy: Qual è la caratteristica principale di un buon attore?

 

Molti mi chiedono qual è la caratteristica principale che deve avere un buon attore.

 

Alcuni credono che la scuola di teatro debba insegnarti a non aver paura del pubblico, altri che debba insegnarti a gestire le tue emozioni, altri ancora che debba insegnarti i vari metodi di recitazione, il sapersi rapportare ad una telecamera o come parlare in perfetta dizione.

 

Tutto corretto, ma non basta.

 

La prima qualità essenziale che deve avere un attore è saper usare il diaframma!

diaframma

 

Perché è così importante respirare e parlare usando il diaframma?

 

Innanzitutto perché l’uso corretto della respirazione diaframmatica consente di sfruttare tutta l’espansione polmonare e di poter recitare senza trovarsi nelle condizioni di perdere la voce “gridando di gola”, inoltre permette di preservare anche la propria salute migliorando, oltre l’apparato cardio-respiratorio e l’ossigenazione dei tessuti, la postura. Infatti, controllare il diaframma, permette di mantenere una corretta posizione sia da seduti che in piedi.

 

La respirazione diaframmatica deve il suo nome al muscolo diaframma, muscolo che separa il torace dal retto addominale. Ha una forma a cupola e si caratterizza nelle contrazioni in fase inspiratoria facendo ingrandire la base polmonare.

 

Come eseguire al meglio la respirazione diaframmatica?

 

Per prima cosa devi imparare a rilassarti bene e per fare ciò devi apprendere la corretta respirazione, appunto quella diaframmatica.

 

Distenditi prono o siediti comodo, e poggia una mano sul ventre. Quando inspiri, devi badare bene che sia la pancia che si riempie d'aria e non il petto, solo così ossigenerai al meglio il corpo.

 

Per rendere più facile il compito e fare in modo che la respirazione avvenga correttamente, immagina la tua pancia, il tuo diaframma, come un palloncino: quando immetti aria nel palloncino (inspirazione) esso si gonfia, e così anche il tuo diaframma; quando invece lasci l’aria uscire fuori (espirazione) il palloncino si sgonfia e così anche il tuo addome. Il seguente allenamento riuscirà più facilmente se sarai in posizione supina. Poi gradualmente, quando diventerai padrone del movimento diaframmatico corretto, potrai assumere la posizione a te più comoda e congeniale.

 

Se vuoi imparare dal vivo come fare ad usare il diaframma e altre tecniche che faranno di te un ottimo artista più completo, non hai che da venire all’Accademia Tavole Da Palcoscenico Academy, la scuola di teatro, musical, recitazione, danza e arti circensi ad Angri.

 

Visita la scuola adesso: http://tavoledapalcoscenicoacademy.it/contatti/

Maia Salvato, la Tua Actor Coach per il Successo!

 

 P.S.: Vuoi ottenere il tuo speciale bonus di benvenuto? Clicca qui allora: http://www.tavoledapalcoscenicoacademy.it/sconto-speciale/

 

 

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *